|
Domande e Risposte2018-12-24T16:05:59+02:00
Il Deposito Cauzionale per il POS, quando viene restituito?2013-10-07T13:21:47+02:00

Al momento della Disdetta è prevista la restituzione del POS. La restituzione è a cura dell’Esercente e va effettuata nei tempi previsti dal Contratto.
Il Reso Deposito Cauzionale viene effettuato entro 30 giorni dalla riconsegna del POS.

E’ meglio il POS o il sistema Paymat WEB?2019-01-18T18:49:46+02:00

Non esiste il sistema migliore ma quello più adatto alle esigenze del proprio negozio.

Occorre valutare bene quali sono i servizi interessanti da rivendere per la tua attività, ed occorre valutare bene anche l’operatività dei diversi sistemi.

Il POS Ricariche Telefoniche ad esempio è uno strumento completo, compatto, dedicato esclusivamente alla rivendita dei servizi, disponibile H24, con Stampante incorporata, un sistema altamente affidabile e confortevole.

Il sistema PayMat WEB non include la Stampante, si usa tramite il PC che spesso è uno strumento condiviso non sempre disponibile quando il Cliente chiede la Ricarica o il Bollettino, però consente appunto di Rivendere i Bollettini Postali, servizio attualmente non presente sul POS epay.

Il nostro dovere di Distributori è quello di darti tutte le informazioni per scegliere, la scelta finale dipende da te!

Quanto tempo ci vuole per attivare Clicca e Posta?2013-10-03T14:27:56+02:00

L’attivazione è immediata

Quanto tempo ci vuole per attivare Paymat WEB?2013-10-03T14:27:40+02:00

L’attivazione è immediata

Quanto tempo ci vuole per la consegna del POS?2013-10-03T14:27:29+02:00

Entro Max 30 giorni, il POS consegnato e funzionante in tutta Italia

Quanto tempo ci vuole per ricaricare il Plafond?2013-10-03T14:27:17+02:00

Il Plafond si può ricaricare tutti i giorni feriali dell’anno, tre volte al giorno (11:00 – 13:00 – 16:00). Occorre trasmettere la richiesta di carica 2 ore prima dell’orario desiderato.

Come si ricarica il Plafond?2013-10-03T14:27:06+02:00

Il POS si può caricare con bonifico, anche on-line, con postagiro, oppure tramite il nostro sito internet.

Come viene scalato il Plafond?2013-10-03T14:26:52+02:00

Ad ogni vendita, il Plafond (il valore del “magazzino” in altre parole) si scarica per il valore del costo del servizio venduto.

Che cosa è il Plafond?2013-10-03T14:26:41+02:00

Il Plafond è un conto in cui viene “caricato” il denaro equivalente alla quantità di ricariche che si intende tenere in “magazzino” ovvero che si prevede di vendere in un dato periodo.

Ad ogni vendita, il Plafond (il valore del “magazzino” in altre parole) si scarica per il valore del costo del servizio venduto.

Il Plafond Residuo è sempre visibile a Video sia sul POS Ricariche Telefoniche che sulle piattaforme Paymat WEB e Clicca e Posta.

Cosa è l’aggio?2013-10-03T14:26:28+02:00

L’aggio è il margine dell’Esercente. E’ la percentuale di guadagno riservata agli Esercenti, nel nostro caso, sulla vendita di servizi telematici per compensare il servizio prestato.

Cosa sono le Scratch Card?2013-10-03T14:26:15+02:00

Le Scratch Card sono le Schede Telefoniche da grattare. Sono state molto diffuse in passato e sono ancora usate ma hanno ormai ceduto il passo ai sistemi POS ed ai sistemi WEB.

Avete il Gratta e Vinci?2013-10-03T14:25:56+02:00

Purtroppo il Gratta e Vinci è una esclusiva Lottomatica. Nessun altro può rivendere e Distribuire i Gratta e Vinci ad esclusione di Lottomatica stessa, sul proprio POS Totobit.

Come faccio a sapere quanto ho guadagnato?2013-10-03T14:25:33+02:00

Con il POS, si può calcolare il guadagno tramite le interrogazioni e gli scontrini di controllo stampabili dal POS stesso. Oppure, ancora più comodamente si può leggere il guadagno mensile sulla Fattura di Acquisto (vedi esempio nel sito).

Con Paymat WEB, si può calcolare il guadagno attraverso i Report disponibili e scaricabili dalla piattaforma stessa. Oppure, ancora più comodamente si può leggere il guadagno mensile sulla Fattura di Acquisto (vedi esempio nel sito).

Come vengono fatturati le Ricariche Telefoniche e gli altri Servizi?2013-10-03T14:25:19+02:00

Le Fatture vengono emesse ogni mese e recapitate tramite PEC Posta Elettronica Certificata. Vengono presentate con Allegati che mostrano il dettaglio degli Acquisti del Mese con il Rendiconto per Categorie e Totali Generali. Prezzi Unitari, Quantità Venduta, Totale Incassi, Costo del Venduto, Aggio.

Ci vogliono dei permessi per rivendere le Ricariche Telefoniche?2018-12-23T17:08:05+02:00

Non sono necessari autorizzazioni o permessi di nessun tipo. E’ sufficiente una corretta contabilità che consiste nel dichiarare i Ricavi dalle Vendite delle Ricariche Telefoniche, in genere annotandoli giorno per giorno sul Registro dei Corrispettivi, e registrare in contabilità le Fatture di Acquisto delle Ricariche.

Sia il POS che i servizi WEB offrono riepiloghi contabili consultabili online.

I vostri sistemi Paymat WEB e Clicca e Posta funzionano sui Tablet e sui Cellulari?2013-10-03T14:22:39+02:00

Clicca e Posta funziona oltre che sui PC fissi, su tutti i dispositivi mobili, PC portatili, Tablet e Cellulari.

La piattaforma Paymat per ora funziona sui PC fissi, in seguito si prevede il funzionamento sarà esteso ai dispositivi mobili.

A che serve la Stampante Termica?2013-10-03T14:22:25+02:00

Serve a stampare lo scontrino per le Ricariche Telefoniche vendute con la piattaforma Paymat WEB

Avete il POS senza fili?2013-10-03T14:22:11+02:00

Abbiamo il POS GPRS che utilizza la linea cellulare ed è quindi “senza fili” per ciò che riguarda la linea. Il POS ha però bisogno della corrente elettrica e quindi non è completamente senza fili perché conserva il “filo” elettrico.

Quali requisiti tecnici ci vogliono per mettere Clicca e Posta?2013-10-03T14:21:58+02:00

Per Privati e Aziende – Per utilizzare Clicca e Posta serve solo un PC

Per i Negozi – Per rivendere Clicca e Posta serve un PC e una Stampante per le ricevute delle Raccomandate online.

Quali requisiti tecnici ci vogliono per mettere Paymat WEB?2013-10-03T14:21:38+02:00

Per utilizzare la piattaforma WEB Paymat si deve disporre di un PC e di una linea ADSL per Internet. Per stampare le ricevute dei Bollettini è valido disporre di una Stampante A4, per stampare le ricevute delle Ricariche Telefoniche è valido disporre di una Stampante Scontrino.

Quali requisiti tecnici ci vogliono per mettere il POS?2013-10-03T14:21:26+02:00

Il POS, per funzionare, ha bisogno di essere collegato alla linea telefonica (linea analogica, linea ADSL o linea cellulare con operatore TIM) ed alla alimentazione elettrica. Non ci sono altri requisiti tecnici richiesti.

Quanto margine dà la rivendita Clicca e Posta?2013-10-03T14:20:50+02:00

Chiamaci per approfondire l’argomento

Quando ricevo la fattura?2013-10-03T14:20:39+02:00

Ad ogni ricarica Plafond effettuata dal proprio panello di controllo è possibile prelevare la fattura in formato pdf.

Come avviene il pagamento della posta inviata?2013-10-03T14:20:28+02:00

Per poter utilizzare il servizio bisogna caricare il proprio Plafond. Ad ogni spedizione il Plafond viene scalato del costo corrispondente alla spedizione effettuata.

Ci sono limiti all’inserimento di destinatari e liste di distribuzione?2013-10-03T14:20:11+02:00

No contrariamente ad altri servizi come ad esempio quello di Poste ON Line, non vi sono limiti sul numero di anagrafiche destinatari e definizione di liste di distribuzione da poter inserire.

Posso inviare le lettere con un mittente diverso da me stesso?2013-10-03T14:19:57+02:00

Si, è possibile inviare lettere con mittente diverso. In alcune circostanze c’è effettivamente quest’esigenza (ad esempio gli amministratori di condominio che hanno la necessità di spedire per nome di condomini differenti).

Come faccio a sapere che la mia raccomandata è stata recepita e consegnata?2013-10-03T14:19:41+02:00

Per ogni spedizione, sia essa prioritaria, raccomandata o altro, è possibile seguire tutte le fasi di lavorazione e consegna attraverso il tracking on line disponibile in ogni istante.

Come faccio ad avere la ‘velina’ che normalmente mi consegnano allo sportello postale, a riprova della avvenuta spedizione della raccomandata?2013-10-03T14:19:28+02:00

Ad ogni spedizione fatta attraverso il nostro sistema, è possibile scaricare in formato pdf la ricevuta di postalizzazione che attesta il momento esatto, da chi e quando è stata consegnata all’operatore postale la tua raccomandata. Da notare che questa opportunità è estesa anche alla posta prioritaria, aggiungendo ulteriore valore al servizio.

Posso spedire documenti con firma digitale?2013-10-03T14:19:12+02:00

Al momento è possibile apporre la rappresentazione grafica della propria firma autografa , aggiungendo la stessa in calce al documento che si vuole firmare. Presto sarà possibile firmare con firma digitale il documento da spedire.

Che valore ha la Raccomandata spedita con Clicca e Posta?2013-10-03T14:19:00+02:00

La Raccomandata Clicca e Posta ha lo Stesso Valore Legale di quella tradizionale, perché il recapito è fatto dalle stesse Poste Italiane o da altri operatori autorizzati che in Italia, al momento, per effetto della liberalizzazione, ammontano a circa 1800 aziende.

I prezzi sono più o meno cari, della posta tradizionale?2013-10-03T14:18:47+02:00

Questo è un punto molto importante. I nostri prezzi sono normalmente più convenienti di poste italiane On Line. Il confronto prezzi non và sostenuto con la posta allo sportello che non include il servizio di stampa e imbustamento e l’eliminazione di tutti i costi nascosti che questa comporta.

Quante pagine posso inviare ?2013-10-03T14:18:33+02:00

Una raccomandata “tradizionale” può contenere massimo 18 fogli. Con la Raccomandata Clicca&Posta, invece, puoi spedire files che contengono fino 92 pagine, per un ‘peso’ complessivo 3 MB.

Posso scegliere di spedire con operatore postale diverso da Poste Italiane?2018-12-23T17:08:05+02:00

Ad ogni invio, a parità di copertura e di servizio, il sistema propone più soluzioni di recapito e pui scegliere autonomamente con chi vuoi sia recapitata la corrispondenza. Se la scelta è ricorrente (ad esempio voglio che tutta la mia corrispondenza vada nelle mani di poste Italiane) ho la possibilità di rendere la scelta stabile. La scelta può essere impostata per operatore, per cap, per prodotto.

In quanto tempo arriva a destinazione ?2013-10-03T14:18:04+02:00

La Raccomandata impiega mediamente 3 / 4 giorni per arrivare a destinazione.

La Prioritaria viene recapitata mediamente in 5-6 giorni lavorativi.

Devo registrarmi per spedire o per ricevere?2013-10-03T14:17:47+02:00

Per la ricezione No, non è necessario registrarsi. La corrispondenza arriverà nella propria buca delle lettere, che sia stata inviata da Clicca&Posta o in maniera tradizionale. Per la spedizione SI. Gli utenti devono essere registrati nel sistema Clicca e Posta. Segnaliamo il vantaggio per gli utenti registrati, di accedere all’archivio di tutta la loro posta inviata e ricevuta, che rimane su un server sicuro con backup giornalieri.

Che tipi di file posso inviare ?2013-10-03T14:17:25+02:00

Puoi inviare file nei formati Word, Txt, RTF, DOC, DOCX, ODT, ODTX, EXCEL, PDF, CSV. Qualsiasi formato file tra quelli indicati viene automaticamente convertito in un file PDF non modificabile.

Quale Corrispondenza posso spedire?2013-10-03T14:17:06+02:00

Con Clicca e Posta è possibile spedire Raccomandata online semplice, Raccomandata online AR, e Posta Prioritaria online.

Si può pagare il Bollo Auto?2013-10-03T14:16:41+02:00

Si, tramite la piattaforma PayMat Web si può pagare il Bollo Auto.

Non sempre è attivo lo strumento di calcolo, ma in ogni caso esistono molti efficaci strumenti di calcolo a disposizione sul Web. Una volta calcolato l’importo del Bollo Auto da pagare, si paga con PayMat Web.

Cosa sono i Bollettini MAV e RAV?2018-12-23T17:08:06+02:00

Il MAV (Pagamento Mediante Avviso)è un bollettino prestampato che consente di effettuare pagamenti con scadenza ed importo prestabiliti. Tramite bollettino MAV si possono pagare tasse universitarie, quote mense scolastiche ed asili nido, rate condominiali, versamenti INPS e tantissimi altri. Il bollettino MAV è infatti emesso da Enti Pubblici, Comuni, Scuole e Università, Assicurazioni, Finanziarie etc.

Il RAV (Ruoli Mediante Avviso) è un bollettino prestampato che serve per i versamenti nei confronti dei Concessionari della riscossione di somme iscritte a Ruolo. Si usano per pagare le Multe, per le Tasse Concessioni Governative, Nettezza Urbana e moltissimi altri Tributi.

Quanto costa al Cliente il Bollettino Postale?2013-10-03T14:16:01+02:00

Il Bollettino Postale pagato tramite la piattaforma PayMat Web costa al Cliente il doppio che all’Ufficio Postale. Precisamente:

il Bollettino Premarcato costa: alla Posta € 1,00, nel tuo negozio, con PayMat € 2,00

il Bollettino Bianco costa: alla Posta € 1,30, nel tuo negozio, con PayMat € 2,60

il Bollo Auto costa: alla Posta € 1,30, nel tuo negozio, con PayMat € 2,60

Ora, con le code che ci sono alla Posta, chi non pagherebbe 1€ in più per evitarle?

Quanto tempo impiegano i soldi di un bollettino pagato con Paymat a raggiungere il Destinatario?2013-10-03T14:15:39+02:00

I soldi vengono scalati dal Plafond del Cliente al momento della stampa della Ricevuta.

Entro 24H da questo momento viene fatto un bonifico da Cogetech a Poste Italiane???

Quali Bollettini Postali si possono pagare?2013-10-03T14:15:18+02:00

Grazie alla Convenzione esistente tra Cogetech Spa (marchio Paymat) e Poste Italiane, attraverso la piattaforma PayMat WEB si possono pagare TUTTI i BOLLETTINI PAGABILI ALL’UFFICIO POSTALE (con rarissime eccezioni).

Elenco Bollettini Postali Pagabili attraverso PayMat WEB

Bollettini Premarcati

Bollettini Bianchi

Bollettini MAV, RAV

Bollo Auto

Che valore ha il Bollettino Postale pagato nel mio negozio?2013-10-03T14:14:49+02:00

Il Bollettino Postale pagato nel tuo Negozio tramite la piattaforma PayMat WEB ha lo Stesso Valore del Bollettino pagato tramite l’Ufficio Postale. Questo grazie alla Convenzione tra Cogetech Spa (marchio Paymat) e Poste Italiane.

Sul sito Poste Italiane sono pubblicati i nomi dei Concessionari. Cerca sul Web “Elenco soggetti abilitati da Poste Italiane al pagamento dei bollettini” e troverai Cogetech Spa tra le Aziende dirette Concessionarie di Poste Italiane.

Come funziona la Ricarica a PIN?2013-10-03T14:14:06+02:00

Le ricariche a PIN funzionano come le Schede Telefoniche da grattare. Quando il Cliente compra in un negozio una Scheda da grattare, per usare il servizio che ha comprato deve grattare per vedere il PIN nascosto. Poi deve comunicare all’Operatore (via numero verde o sms, secondo i casi), il PIN acquistato. Fatto questo riceve l’sms dell’Operatore che conferma l’avvenuta Ricarica.

Lo stesso avviene per le Ricariche PIN fatte dal POS. Per fare la Ricarica a PIN, si preme il tasto Menù / Servizi / Ricariche, si sceglie l’Operatore, si sceglie il taglio del PIN, (non si digita il numero di cellulare del Cliente come per fare le Ricariche online) ed esce subito un Ticket.

Il primo Ticket è di controllo, poi si dà conferma ed esce il Ticket per il Cliente.

Sul Ticket del Cliente c’è scritto il PIN da comunicare ed anche il numero dell’Operatore per chiamare o inviare un sms.

Fatto questo il Cliente riceve l’sms dell’Operatore che conferma l’avvenuta Ricarica.

Anche per le Ricariche WEB il funzionamento è lo stesso. Per fare la Ricarica a PIN, si sceglie l’Operatore, poi il taglio, si conferma con il Token (codice di autorizzazione) e viene stampata la Ricevuta (su file, su foglio A4 o su Stampante Termica in formato Ticket). Sulla Ricevuta del Cliente c’è scritto il PIN da comunicare ed anche il numero dell’Operatore per chiamare o inviare un sms.

I Servizi a PIN sono tanti, il PIN è usato per alcune Carte Servizi, per le Ricariche TV, e per le Schede Internazionali. E’ comodo e ancora più facile se per comunicare il codice PIN si usa il sistema via sms.

Come funziona la Ricarica con Paymat WEB?2013-10-03T14:13:38+02:00

Per fare una Ricarica ad un Cliente con Paymat WEB si clicca sull’icona dell’Operatore, si sceglie il taglio di Ricarica, si conferma inserendo il Token (codice di autorizzazione) e si stampa la Ricevuta (su file, su foglio A4 o su Stampante Termica in formato Ticket).

Il Cliente, in tempo reale, riceve l’sms dell’Operatore che conferma l’avvenuta Ricarica online.

Non trovo la domanda che mi interessa…2013-10-02T14:28:23+02:00

Allora contattaci, ti risponderemo immediatamente!

Come funziona la Ricarica con il POS?2012-11-27T14:44:54+02:00

Utilizzare il POS Ricariche Telefoniche è semplicissimo. Per fare la Ricarica ad un Cliente, si preme il tasto Menù / Servizi / Ricariche, si sceglie l’Operatore, si inserisce l’importo, poi il numero di cellulare del Cliente ed esce subito un Ticket.

Il primo Ticket è di controllo, poi si dà conferma ed esce il Ticket per il Cliente.

Il Cliente, in tempo reale, riceve l’sms dell’Operatore che conferma l’avvenuta Ricarica online.